Italian Starter Kit

Download Video: MP4,
HTML5 Video Player by VideoJS

Il progetto delle donne ebree per l’Ahavat Israel
Amore per Israele

Ahavat Israel
Il progetto delle donne

Kit d’inizio per cominciare

Un percorso completo per iniziare nella vostra Comunità

Il progetto delle donne ebree per l’Ahavat Israel
tallyeb@gmail.com
www.ayproject.com
041 712 8276

Indice
Chaburot di Ahavat Israel

Un percorso completo per iniziare chaburot di Ahavat Israel

Introduzione
Come cominciareImportanti Informazioni
Acheinu – i nostri fratelli
Commenti dai Partecipanti
Lettera maiuscola iniziale
Lettera maiuscola informativa
Promemoria volante settimanale
Calendario di sei settimane d’incontri
Scambio di idee tra Rav Scheinberg e Rav Kamenetsky

Lezione dell’insieme 1

Lezione 1 Lezione introduttiva: le 4 halachà
Lezione 2 Veehavtà lereachà kamocha - Parte 1
Ama il tuo compagno ebreo come te stesso
Lezione 3 Veehavtà Lereachà Kamocha - Parte 2
Ama il tuo compagno ebreo come te stesso
Lezione 4 Lo sisnà - Non odiare
Lezione 5 L’obbligo di rimproverare
Lezione 6 Tutti gli Ebrei sono responsabili l’uno per l’altro
I materiali sono scaricabili da http://www.ayproject.com
Nome di utenete: ayproject password: ayproject

Il progetto delle donne ebree per l’Ahavat Israel
Il punto di inizio per l’Ahavat Israel

Queste Chaburot sono state create per le donne impegnate che vogliono intensificare il loro
Ahavat Israel insieme con altre donne. Queste Chaburot sono state studiate per essere brevi,
per provocare il pensiero e ispirare la socialità. Esse non intendono essere una morale in
profondità né una lezione basata su un testo (contattateci per avere un kit di inizio per una
chaburà di azione che spieghi i nostri criteri). Le chaburot che si svilupperanno con questa
attrezzatura di inizio sono un’occasione per le donne di trovarsi insieme,studiare,condividere
interessi e interagìre colle loro più strette vicine per l’enorme mitzvà dell’Ahavat Israel.

Perché c’è un progetto di Ahavat Israel?
Rav Eliyashiv, shlita, disse a Rav Noach Weinberg, z.l., nel Novembre 2008: “Il pericolo per la
sopravvivenza fisica di Am Israel è più grande ora di quello che era nei giorni più neri
dell’holocausto”.


􀀀 Ha-shem sta chiamando con urgenza. Gli eventi del mondo, compreso il 11 Settembre,
l’avvento dell’Islam radicale. Il tracollo del mondo finanziario, la grande siccità di Israele, e le
molte avversità individuali a causa della salute, la difficoltà della pace e parnassa,devono far
svegliare tutto il popolo di Israele.
􀀀 La Comunità della Torà dovrebbe essere la prima a rispondere alla chiamata di Hashem.
􀀀 I grandi Rabbini sono d’accordo che una delle più vaste aree da focalizzare sia
l’Ahavat Israel. Questo è l’antidoto all’odio gratuito che ci ha mandato in esilio 2000 anni fa.
􀀀 Secondo il Chazal, proprio come la redenzione dall’Egitto avvenne per merito delle
donne giuste, così anche la Redenzione Finale avverrà a causa degli sforzi delle donne
giuste (Sotah 11B e Yalkut Shomon su Ruth, cap.4).
Ispirate dalla visione della Rabbanit Zippora Harris di Manhattan, ci sono ora centinaia di
donne che organizzano gruppi di Ahavat Israel in tutto il mondo. Imparano a dividere i loro
successi e verbalizzano il loro impegno per l’Ahavat Israel.
Questo materiale vi aiuterà a organizzare una Chaburà nel vostro edificio o nella vostra zona
sia di Sabato che in un altro tempo stabilito. Se siete interessati in una Chaburà che vada più
in profondità, e che abbia più tempo per condividere le proposte, noi abbiamo anche un kit
per iniziare una Chaburà di 45 minuti chiamata Chaburà di Azione.

Come cominciare una Chaburà nel vostro edificio o nella
vostra zona.

La parola chaburà viene da haver = amico ,chaburà pertanto significa “un incontro tra amici”,
fatto “per amicizia”.
1 Per cominciare:


La prima cosa da fare che vi suggeriamo è di imparare bene le informazioni a
http://ayproject.com-. La nostra nuova rete è attualmente sotto sviluppo. Per favore, guardate
i video e leggete tutte le informazioni dell’introduzione che spiegano tutte le ragioni e i motivi
che stanno dietro il progetto di Ahavat Israel in modo che possiate essere più effettivi nello
spiegarlo ai vostri amici e vicini. “Il secondo passo è pensare a una o due donne del vostro
edificio che voi pensate che potrebbero essere interessate in questo programma e invitatele a
guardare con voi il video di 5 minuti. Questo vi aiuterà a mostrar loro l’importanza delle
chaburot e le ispirerà ad aiutarvi a organizzare il programma insieme nel vostro edificio”.

2, identificate chi parteciperà alla vostra Chaburà.
Poi avrete bisogno di determinare quante donne vi piacerebbe invitare alla vostra Chaburà.
Noi pensiamo che il numero ideale di donne in una Chaburà sia di 14-15. In questo modo, se
metà delle donne non sono in grado di frequentare ogni settimana stabilita, voi avrete sempre
un buon numero per avere una interessante discussione. Questo può essere difficile dove gli
edifici o le aree sono densamente popolati. Se vedi che ci sono più donne interessate a far
parte della vostra chaburà ma che c’è necessità di un limite ai vostri numeri, incoraggiate una
vostra vicina a cominciarne un’altra nell’edificio o nell’area. Naturalmente dovete ricordare
che noi siamo per l’inclusione e non per l’esclusione. Le chaburot sono fatte per invitare tutti
nel vostro edificio o nella vostra area. Questo non significa proprio i vostri amici e parenti
soltanto, che voi conoscete già, ma chiunque viva intorno a voi. Questo includere chiunque è
un enorme atto di Ahavat Israel, perché il sentimento che nasce dall’essere stato pensato e
invitato è più che qualsiasi raccolta di Chaburà possa compiere. Per favore, assicuratevi che
tutti nella vostra “giurisdizione” sanno della vostra Chaburà e che sono invitati a parteciparvi.

3 Notate i vostri membri.
Una volta che avete stabilito che deve partecipare alla vostra chaburà, il prossimo passo è
mandare in giro una lettera informativa che descriva gli scopi della chaburà e perché voi siate
motivata a tentarla nel vostro edificio o nella vostra area. Questo può essere fatto due
settimane prima della raccolta della vostra cheburà.Questa lettera deve stabilire che voi
farete seguire in breve prima del primo incontro un depliant con i dettagli ad esempio del
tempo e del luogo.
Per risparmiare la posta, questo può essere infilato nelle loro caselle postali. I bambini
possono aiutare molto per consegnare a mano queste lettere. Nel mercoledì prima dei Sabati,
potete iniziare con la vostra distribuzione di lettere nell’edificio, che stabiliscono il luogo, il
tempo e le “regole” dell’incontro (vedere il biglietto postale che riguarda le “regole “)
Noi suggeriamo che si possa far ruotare gli ospiti per le chaburot perché questo potrebbe
dare a tutti una possibilità per essere coinvolti. Se è troppo difficile per le donne ricordarlo ed
esse preferiscono essere in un solo luogo ogni settimana, anche così va bene.
Ci sono molti spazi di tempo disponibili per incontrarsi. Durante i mesi invernali quando i
pomeriggi del Sabato sono molto corti, si preferisce che le chaburot possano incontrarsi sia
dopo l’accensione delle candele o dopo il pasto della sera di venerdi. Come alternativa, alcuni
gruppi possono essere disponibili a incontrarsi nella mattina del Sabato, se non vanno in
sinagoga e molti sono d’accordo ad ore diverse nel pomeriggio.
Forse c’è bisogno di tempo per organizzare le vostre chaburot, nel tempo migliore perché
spesso ci sono diverse opinioni per indicare il tempo “ideale”. Un modo di vaporare su questo
fatto è riguardo a ore di tempo alternative e anche un altro modo è di coordinarsi con una
chaburà che si incontra vicino alla vostra strada in modo che ognuno abbia un’ora di tempo
separata e ogni membro possa scegliere quale ora sarebbe meglio per lei.
Una volta che tutti sanno a cosa si riferisce la chaburà e dove e a che ora essa avrà luogo,
voi siete pronti per cominciare.

Siate sicuri di riuscire o altrimenti acquistate le lezioni di chaburà scritte
precedentemente prima dell’incontro della vostra chaburà,http://www.ayproject.com
usate il nome ayproject e la password ayproject.

4 Conducete una chaburà di successo.
Abbiamo stabilito alcuni gruppi di regole per rendere estremamente facile per le donne
frequentare le chaburot.
-Le donne devono essere incoraggiate a venire in orario.
-Le donne devono essere incoraggiate a portare i loro bambini (previsto che l’ospite possa
fare in modo che questo sia preferibile nella scelta di una donna).
-Le donne devono essere incoraggiate a venire ben vestite con abiti da festa se lo
preferiscono.
-Sono servite solo bevande. Questo allevia qualsiasi “ansietà dell’ospite” che mette in grado
tutte le donne di sentirsi a loro agio senza la preoccupazione aggiunta di aspettare il cibo.
-Le donne sono incoraggiate a non sentire l’affanno di dover mettere le loro case in condizioni
perfette. (Noi tutti sappiamo cosa sembrano le nostre case al Sabato pomeriggio).
-Noi raccomandiamo fortemente che voi cominciate e finiate all’ora giusta. Molte donne
possono frequentare perché si tratta di un periodo cos’ breve.
-Se tu cominci e finisci più tardi, voi potete perdere le donne che hanno tempo limitato e sono
in grado di frequentare soltanto per il tempo che voi avete indicato nel biglietto di invito.
-Ad ogni incontro e a tutti gli incontri siate sicure di essere sulla porta principale per ricevere
caldamente ogni donna così lei si sentirà a proprio agio e sarà contenta di essere venuta.
Assicurati di presentare te stessa e tutte le donne che arrivano in modo che tutte si sentano le
benvenute. Questo dovrebbe essere fatto ogni volta che vi incontrate per le prime poche
settimane e ogni volta che una donna nuova decide di partecipare.
-E’ consigliabile far ruotare la lettura della lezione. Questo serve a rendere tutte coinvolte.
-Quando la lezione è finita, fate sapere alle donne che la chaburà è ufficialmente finita e che
sono le benvenute se vogliono restare e socializzare. (Questo di dovrebbe fare solo se tutte
le ospiti sono d’accordo. Alcune donne sono d’accordo di partecipare perché sanno che
questo è solo per un breve periodo di tempo. Per favore assicuratevi come si sente ogni
ospite riguardo alla chaburà prima di cominciare).
-Fate sapere alle donne dove e quando esse si incontreranno nei prossimi sabati e fate
seguire una telefonata o rimandate il biglietto di convocazione ( incluso in una busta).
-le lezioni di chaburà sono organizzate per essere godute in periodi di sei settimane. Una
volta che avete finito le prime sei settimane, fermatevi per due settimane, e poi continuate
con il prossimo periodo. Noi vogliamo che le donne siano consapevoli di sentire un senso di
appagamento e di padronanza del materiale e che abbiano un paio di settimane di intervallo,
questo darà loro il tempo di riflettere e di sentirsi positive circa il loro impegno per imparare le
halachot e che questo le faccia sentire rinfrescate e ansiose di cominciare il nuovo giro.
-Se avete delle domande, per favore vogliate contattarci telefonate al numero 041 7128276
per trovare il nostro coordinatore.

Cose importanti che abbiamo appreso nello svolgimento
delle chaburot.

1. L’attesa può essere breve e questo va bene. La gente ha degli impegni fuori di città,
bambini malati o ospiti inattesi. E’ raccomandabile ogni tanto informarsi con le donne che
mancano alla chaburà per far loro sapere che vi siete accorti della loro mancanza. Qualsiasi
donna del gruppo può farlo, non solo l’organizzatrice. Idealmente ognuno dovrebbe sentirsi
responsabile per la chab- urà del loro edificio. Per favore non fate pressione su nessuno
perché frequentino. Col tempo, la maggior parte delle donne delle nostre comunità saranno
interessate alle nostre chaburot in qualche modo, se D-o vuole. Noi suggeriamo 10 o 15
come numero ideale di donne in ogni chaburà per 3 motivi:
    a) E’ più facile sviluppare un gruppo forte, coeso, chiuso e intimo quando ci sono poche
persone.
    b) E’ più facile cominci are e finire in orario quando c’è un piccolo numero di donne.
    c) Più donne hanno l’opportunità di parlare quando non c’è una grande folla.
2. E’ più facile far rotare le ospiti e chi fa le lezioni. Alcuni gruppi fanno si che ogni donna
legga un paragrafo. Altri fanno copie della lezione in modo che ognuna possa portarsela a
casa

3. Se non ti senti in grado di finire la lezione dopo 20 minuti, prova questa linea che molte
donne trovano di successo. “Ora abbiamo finito con la lezione. Siete le benvenute se
desiderate fermarvi ma la parte della lezione è finita.” Naturalmente invitatele a stare solo se
le ospiti sono d’accordo!

4. Voi potete fare una chaburà come premio per qualcuno nel vostro edificio. Questo può
incoraggiare la donna a venire perché si può sentire responsabile.

5. Se tu credi che parte della chaburà non sia soddisfacente, serve molto chiedere alle
donne nel gruppo come vorrebbero vedere un miglioramento nella chaburà.

6. Se non siete soddisfatta col numero di donne che frequentano la chaburà potete riunirvi
insieme alle donne dell’edificio accanto.

7. Ci sono 3-4 opzioni alla domanda della discussione. Voi non dovete discuterle tutte.
Scegliete di rispondere a tutte quelle che forse vi faranno superare il tempo. Giudicate molto
oculatamente il tempo.

 

Acheinu- I nostri fratelli (non per il Sabato)
I nostri fratelli, tutta la famiglia di Israele, che sono in difficoltà per
disgrazia e prigionia, se sono in mare sulla terra ferma, possa l’Onnipotente
aver misericordia di loro e di portarli dalla disperazione al
sollievo, dall’oscurità alla luce, dalla schiavitù alla redenzione, ora,
velocemente e presto – e diciamo: Amen.

Commenti dalle partecipanti alla chaburà

“Che esperienza magnifica e eccitante è stata la nostra chaburà del Sabato. E’ stato
meraviglioso incontrare i miei vicini e avere una conversazione proprio interessante con loro.
Sette signori erano presenti, molte non avevano mai incontrato le altre e penso che tutto si
sia svolto molto bene.Questo “shiur” è stata una grande idea. Ci sono moltissime cose da
discutere.”
“La settimana scorsa ci sono state due persone che non erano mai venute prima. La chaburà
continua a crescere, e questo è bene. So c he il mio cellulare chiama aiuto, e io deve
continuare a chiamare le donne che non ho ancora raggiunto (benché tutte abbiano ricevuto i
biglietti di invito ecc.) Le nostre discussioni sono molto animate e vivaci, la maggior parte
della gente è contenta di condividere i pensieri e le idee. E’ stato veramente magnifico anche
solo connettersi più personalmente con tutti gli altri.
“Malgrado la parachà della pioggia di Noè, noi ancora abbiamo avuto un gruppo completo di
8 donne. Io leggevo l’introduzione e le signore commentavano su questo (specialmente la
parte riguardo i nostri tempi molto più duri di quelli della Shoah). Anche la halachà e parti
della storia sono trascorsi molto bene con varie discussioni. Sento che le donne desiderano
veramente questa chaburà (e anch’io) ed essa aggiunge moltissimo ai nostri shabbat. Forza
e coraggio!
“Ora posso incontrare le donne del mio edificio che rimandano a scuole diverse dalle nostre”.
“Ora mi accorgo di parlare più tranquillamente con la mia famiglia”
“Essa è breve e tuttavia piena di significato, è sociale e ben focalizzata”.
Non è sempre facile uscire per la chaburà, ma io godo enormemente di andare e vederla
come un obbligo per fare la mia parte ad aiutare il klal Israel”.
“Ho sentito che c’era qualcosa con una mia vicina e io l’ho ignorata per tanti anni. Ora
sediamo vicine l’una all’altra ogni settimana alla nostra chaburà e abbiamo dimenticato i
nostri malintendimenti passati”.

 

Care compagne vicine.

Ho sentito recentemente di un’eccitante iniziativa che si sta diffondendo come il fuoco
attraverso tutto il mondo ebraico. Si chiama il Progetto di Ahavat Israel.
Mentre oggi il klal Israel raggiunge magnifici risultati nello studio della Torà, ora dobbiamo
affrontare il terrorismo sempre più violento, problemi medici, bambini che deviano dalla strada
della Torà, minaccia nucleare e disastri naturali. Come dobbiamo spiegare tutto questo e
come dobbiamo rispondere?
Un gruppo di donne a NewYork e a Gerusalemme si è fatto queste domande, ha cercato una
guida dalle autorità rabbiniche, e sono state incoraggiate a condurre altre donne per crescere
nella mitzvah di Ahavat Israel, Veahavtà Lereachà Kamocha. I rabbini hanno sentito che le
chaburot ( piccoli gruppi di donne che si raccolgono per imparare le halachot, sentire storia
molto coinvolgenti e discutere gravi problemi per cresc ere) sarebbe un modello meraviglioso
sul quale basare un movimento per guadagnare dei meriti per il klal Israel.
Rav Yitzchak Berkovitz, Shlita, di Gerusalemme, ha dato una haskamà scritta e ha intrapreso
la guida del progetto. Una lettera di benedizione è stata mandata da Rav Chaim Pinchas
Scheinberg, Shlita, e firmata anche da Rav Shmuel Kaminetsky, Shlita. Anche i seguenti
Rabbanim hanno contribuito a guidare la formazione del progetto: il Rebbe di Boston, Shlita,
Rav Dovid Weinberger, Shlita, e Rav Noach Weinberg.
Le donne intorno al mondo sono eccitate per l’impatto che il progetto sta avendo su loro
stesse, le loro famiglie e i loro parenti. La parte migliore è che questo prende soltanto 20
minuti alla settimana ed è proprio nel vostro edificio o molto vicino in un ritrovo sociale molto
caldo.
La chaburà che noi vogliamo cominciare è proprio per le donne del nostro edificio o della
nostra area. Questo non è per essere esclusivi ma per mantenere il nostro gruppo piccolo
così che tutti possano avere una possibilità di imparare e crescere aiutandosi l’una con l’altra.
Se ci sono donne lì vicino alle quali piacerebbe cominciare un loro proprio gruppo, sarei felice
di produrre materiale in modo che anche loro possano creare una propria chaburà.
Ogni raduno comprenderà halachot interessanti e coinvolgenti che riguardano le mitzvot
dell’uomo verso il suo prossimo, storie affascinanti originali di donne che hanno lavorato su
queste mitzvot, e alcuni minuti resteranno per scambiarsi i pensieri sulle idee che sono state
presentate. Noi finiamo ogni lezione con “uno sguardo alla settimana”. Questo è un semplice
esercizio per la settimana successiva che ci dà un’opportunità per applicare quello che
abbiamo imparato.
Per un paio di settimane seguenti, io vi consegnerò i vostri inviti personali per il raduno della
chaburà nel vostro edificio. Questo comprenderà la nostra data di inizio, il luogo e l’ora.
E’ nostra speranza che questo sforzo possa promuovere l’Ahavat Israel, con l’aiuto di Hashem,
e ispirare tutta la nazione ebraica ed affrettare la Gheulà.
Per favore sentitevi liberi di chiamarmi per qualsiasi questione o pensiero. Desidero molto
incontrarmi con voi per questo affascinante progetto.
Caro……………..
Spero che abbiate ricevuto la lettera che vi ho mandato recentemente per informarvi sul
magnifico progetto di una chaburà su l’Ahavat Israel, nel nostro edificio, che è in procinto di
iniziare. Se non avete la lettera, sarò felice di rispedirvela.
IYH, l’incontro della nostra chaburà avrà luogo di __________, ci vorranno solo 20 minuti e
servirà come una magnifica occasione per il nostro edificio di arrivare a conoscersi tra di noi
per uno scopo pieno di significato. Il materiale da presentare è chiaro, conciso, e la
discussione è orientata. Ogni incontro per una chaburà comincerà e finirà prontamente all’ora
stabilita
Alcune regole di questi interessanti raduni saranno:
1) Nel nostro edificio tutte sono invitate e incoraggiate a venire. Se tu sei sola, o sposata,
iscritta in questa scuola o in quella, se frequenti regolarmente questo tipo di cose o no,
noi vogliamo che tutte debbano essere coinvolte! Si noterà la vostra assenza se tu non
ci sarai ad aggiungere il tuo punto di vista assolutamente unico.
2) Si permette ai bambini di venire a giocare fuori o in un’area di gioco della casa ((o
anche nella stanza dove state voi fino a che si possa sentire bene il discorso di
ognuno)
3) Se portate dei bambini, per favore arrivate 5 minuti in anticipo per farli sistemare in m
odo che poi si possa cominciare in orario.
4) I vestiti di Shabbat e gli ornamenti sono assolutamente accettabili al 100%.
5) Non verrà servito nessun cibo.
6) Non ci saranno aspettative di trovare una casa pulita, spolverata e ordinata (è il
pomeriggio di Shabbat dopo tutto!)
Poiché sappiamo che le donne hanno il potere di portare la Gheulà (come nel passato), col
lavoro per l’Ahavat Israel e aiutando gli altri a fare lo stesso, siamo fiduciosi di poter fare una
grande differenza nello stato degli affari dentro la comunità proprio adesso.
Ogni raduno comprenderà storie di grande ispirazione, brevi e con riscontri pratici per
migliorare tutte quelle che fanno parte della nostra parentela, e ci daranno un’opportunità
quando usciamo di passare alcuni minuti con le nostre vicine in un modo pieno di significato.
La nostra chaburà comincerà il giorno…. E continuerà per le 5 settimane seguenti. A
quel punto faremo una pausa e poi ricominceremo di nuovo le nostre sedute per altre
6 settimane.
Questo ………………….. ci incontreremo nella casa di…… all’indirizzo….dalle….alle.
Mettete tutto questo in bella mostra nel vostro edificio.
Contiamo molte sulla vostra partecipazione.
La coordinatrice della chaburà
Cara…..
Per favore unitevi a noi nella casa di…..questa settimana,……alle….,
per la chaburà del nostro edificio. Veramente farà una differenza per
tutte noi se coi parteciperete. E’ breve, pieno di ispirazione e
divertimento e dà a tutte noi l’opportunità di incontrarci, scambiarci le
idee e crescere.
Speriamo di vedervi questo ……………………..
La coordinatrice dell’edificio.

Rabbi Chaim P. Scheinberg
Kiryat Mattesdorf
Pnim Meirot 2
Jerusalem, Israel
A coloro che sono eventualmente interessati
E’ ben risaputo che secon il Chazal l’odio immotivato sia stato la base
per la distruzione del Beit Hamikdash. E’ stato messo in rilievo da
molti dei nostri grandi Saggi che l’amore incondizionato, l’amore puro
e la compassione per i nostri compagni ebrei ci servirà come un tikun
, una riparazione, e come forma di teshuvà per il peccato terribile di
Odio immotivato. Per questo scopo qualsiasi progetto che aiuterà ad
aumentare l’amore fraterno, l’amore di Israele è ammirevole.
Mio nipote, Rabbi Dovid Weinberger mi ha introdotto in un progetto di
Ahavat Israel per donne, coordinato da Reb.Tziporà Harris, il gruppo
principale dell’Ahavat Israel a Gerusalemme, e fra tutti i gruppi di
donne nel mondo. Ho visto un po’ del materiale che viene presentato
in modo molto chiaro e lucido. Tutto il materiale per questo progetto v
iene controllato da Rabbi Itzchak Berkovitz di Gerusalemme insieme
con una squadra di Talmidei Chachamim (allievi). L’importanza di un
tale progetto non può essere sottovalutato specialmente per il fatto
che i pratici eitzot e tachbulot per aumentare l’Ahavat Israel sono una
parte essenziale di questo sforzo.
La mia benedizione di cuore viene estesa alla Rabetzin Harris e al
suo gruppo perché meritano di vedere i frutti dei loro sforzi con lo
sviluppo delle chaburot per l’Ahavat Israel in tutto il mondo. Riguardo
a questo sforzo, speriamo di essere meritevoli di vedere un vero
tikun, una riparazione, per il peccato dell’odio immotivato, tanto da
meritare la ricostruzione del Beit Hamikdash presto ai nostri giorni.
Con la benedizione della Torà, rimango sinceramente
Vostro……..

 

Stretch Of The Week